Realizzazione siti web
Newsletter e sms
E-commerce
Gestionali e Web application
Chiavette USB personalizzate

Come rendere più efficaci i contenuti su Facebook?

Scritto il 07/06/2013

Capita di postare su Facebook contenuti che non ottengono le condivisioni o i "mi piace" sperati, questo è dovuto alla mancanza di conoscenza di come l'algoritmo di Facebook lavora.

Vediamo di capire cosa fare per fare in modo di far rendere al meglio il tempo investito in social marketing su Facebook

Cosa mette in risalto Facebook?

Facebook ha un suo algoritmo, chiamato EdgeRank, con cui stabilisce quali dei vostri contenuti mostrare e per quanto tempo renderli visibili ad amici e fan. Teniamo conto che un contenuto, di default, sarà visto da circa il 15% dei fan, l’ordine di rilevanza di questi contenuti è il seguente:

  1. Immagini e video
  2. Link a siti web e pagine esterne a Facebook
  3. Post solo testuali

Oltre questo ordine bisogna sapere anche che le immagini e i video, inoltre, sono maggiormente cliccati dagli utenti, quindi scegliere belle foto da abbinare a status o a link del vostro sito sarà sicuramente più efficace.

Una buona norma sarebbe quella di imparare a creare “social object”, ovvero immagini potenzialmente virali, anche piuttosto semplici, che contengano frasi, fotografie, commenti, citazioni…

Se creerete contenuti che più facilmente stimoleranno interazioni da parte dei vostri fan, Facebook vi premierà, dato che anche la quantità di like, commenti e condivisioni consente al vostro contenuto di essere mostrato maggiormente rispetto ad altri. Quindi cercate di far cliccare su mi piace a chiunque conosciate per aumentarne il "valore" del post su Facebook.

Col passare del tempo, il vostro post diminuirà di rilevanza, ma dovete ritardare il più possibile questo momento: scegliete accuratamente i contenuti multimediali e sperimentate nuovi orari e nuove modalità comunicative. Alcuni suggerimenti semplici, da considerare sempre:

  •  Status e didascalie corte, entro i 100 caratteri, ottengono più attenzione. Non scrivete papiri, la gente è prigra
  • Le foto con l’opzione “in evidenza” stimolano maggiormente i click degli utenti, fateci un pensierino

E soprattutto seguite e aggiornate almeno una volta a settimana la vostra pagina per farla risultare viva e seguita.




Condividi su:
Google+ Facebook Twitter LinkedIn